Le erbe e le piante della fitoterapia…

Questa metodica naturale utilizza le erbe e le piante per curare vari disturbi; i rimedi indicati, di seguito, possono essere presi sotto forma di compresse o capsule a base di estratti secchi, oppure, in soluzione idroalcolica (tintura madre).

Per quanto riguarda compresse e capsule, considerando che possono variare molto nella concentrazione dei principi attivi, è consigliabile attenersi ai dosaggi indicati sulle confezioni, affidandosi alle aziende note.

  • In genere, sono consigliate due compresse al giorno; per la tintura madre, sono indicate dalle 30 alle 45 gocce, al giorno.

I rimedi più indicati: nella lotta allo stress ossidativo sono indicate piante come ginseng coreano, eleuterococco, rhodiola, guaranà, ashwagandha, scutellaria.

Anche le erbe ricche di vitamine sono ottime da questo punto di vista; sì, dunque, a: rosa canina, baobab, acerola, limone.

Le bacche di goji, il noni e l’aloe, sono altri rimedi molti utili per combattere i radicali liberi, perché contengono molte sostanze antiossidanti.

Per la disintossicazione dell’organismo sono utili: tarassaco, cardo mariano, carciofo, pilosella, betulla.

Fonte: Viversani & Belli, 7 giugno 2013

La redazione di Bellezza Benessere consiglia: Fitoterapia di Jean Valnet (considerato uno dei pionieri della fitoterapia)

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us