La fertilità maschile si è dimezzata…

L’inquinamento è la prima causa per gli uomini. Più a rischio cuochi e operai

Il numero degli spermatozoi presenti nel liquido seminale negli ultimi 30 anni si è dimezzato. Le cause di infertilità non sono legate solo a fattori genetici o all’età, ma hanno grande rilevanza anche quelle di natura esterna: alimentazione e inquinamento, alcol e fumo.

  • Gli uomini vengono colpiti soprattutto delle polveri sottili. La plastica delle bottiglie di acqua minerale, inoltre, se lasciata al sole nei magazzini, rilascia sostanze che sono a base di estrogeni sintetici, minacciando la fertilità maschile.

Tra i lavoratori più esposti ci sono per esempio i cuochi, spesso a contatto con fonti di calore, ma anche tutti quegli operai che lavorano presso le fonderie o quelli esposti a radiazioni.

 

Fonte: Più Sani Più Belli, marzo 2018


Ma il cielo è sempre più blu: L’inquinamento atmosferico. Falsi miti, curiosità e dati

€3,00 (Formato Kindle)
Acquistalo su Amazon.it

Ma il cielo è sempre più blu: L'inquinamento atmosferico. Falsi miti, curiosità e dati di [Sajani, Stefano Zauli]

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *