Intestino in tilt? Segui i consigli del dottor Alessandro Targhetta!

Intestino in tilt? Segui i consigli del dottor Alessandro Targhetta!
Gonfiore, mal di pancia, stitichezza, meteorismo: si tratta di disturbi molto diffusi, soprattutto in questo periodo di limitata attività fisica. Anche in questo caso, per migliorare la situazione, che sia episodica oppure abituale, si può ricorrere ad alcune soluzioni naturali.
L’aiuto dell’omeopatia

Per i gonfiori generalizzati, associati a rumori alla pancia che migliorano quando ci si mette in posizione rannicchiata, è ottima China regia.

  • Se il meteorismo è associato a spasmi dolorosi causati da emozioni si può ricorrere a Ignatia, mentre se è associato a stitichezza e senso di pesantezza nel basso addome è meglio Sepia.
  • In presenza di stipsi, di qualsiasi origine, via libera a Nux vomica. È indicata anche quando, pur scaricandosi con una certa regolarità, si ha la sensazione di non svuotarsi completamente.
  • In caso di intestino bloccato, gonfiore accentuato, stipsi ostinata, con secchezza delle mucose e feci molto difficili da espellere, è consigliato Alumina.
L’AIUTO DELLA FITOTERAPIA

Per i gonfiori e i dolori addominali è indicata l’angelica.

  • Contro gonfiori e aria si consiglia il finocchio, mentre in caso di dolori e spasmi addominali associati a difficoltà di digestione meglio il calamo aromatico.
  • L’altea, emolliente e lassativa, è utile per tutti i tipi di stitichezza.
  • Il macerato glicerico di Vaccinium vitis idaea è ottimo in presenza di gonfiori, alterazioni dell’alvo e della flora batterica intestinale.
  • Passiflora e melissa vanno bene contro le somatizzazioni a livello di stomaco e intestino.

 

Fonte: estratto da un bel servizio di Silvia Finazzi, con la consulenza del dottor Alessandro Targhetta, medico omeopata e fitoterapeuta a Venezia – su Tutto Green, speciale di Viversani e Belli, aprile 2020
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/photos/globuli-omeopatia-naturopatia-3163133/

 




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *