In che lingua te lo devo dire?

Risultati immagini per lingue parlateItaliano, inglese, russo o cinese.

La lingua che parliamo dalla nascita condiziona profondamente la nostra visione del mondo e gli effetti sono molti di più e più vari di quello che si pensa.

La lingua è, perfino, in grado di incidere sulla nostra attitudine al risparmio: i cinesi non dispongono di un tempo verbale preciso per indicare il futuro, perciò hanno una propensione a mettere da parte il 30% in più rispetto a chi parla lingue più definite.

  • Anche il genere dei nomi incide su come si guarda il mondo. Lo svela uno studio condotto su bimbi ebrei e finlandesi.

I primi si accorgono in media un anno prima di essere maschi o femmine perché la loro lingua assegna quasi sempre il genere alle parole, mentre in finlandese questo non accade.

Insomma, Skakespeare non aveva torto: ciò che chiamiamo rosa non profumerebbe così tanto se lo chiamassimo con un altro nome.

Articolo di Patrice Poinsonette – fonte Nuovo Consumo, marzo 2017

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *