Il fumo interferisce sulla fertilità maschile? Risponde il professor Antonio La Marca…

Il fumo interferisce sulla fertilità maschile? Risponde il professor Antonio La Marca…

La risposta è affermativa. Il fumo interferisce sia sul numero sia sulla mobilità degli spermatozoi. Alcuni componenti del fumo interagiscono, direttamente o indirettamente, con i gameti maschili, modificandone la funzione e la vitalità.

  • Il fumo è dunque un agente lesivo per la fertilità e produce i suoi effetti in proporzione al numero di sigarette fumate.

Se il desiderio è di avere un figlio, il mio consiglio è di chiedere al suo compagno di provare a smettere di fumare e di sottoporsi a un controllo di base per la valutazione della fertilità.

Si tratta dell’esecuzione di uno spermiogramma e della sua verifica da parte di un medico esperto in medicina della riproduzione: è una procedura semplice e non invasiva.

 

 

Fonte: estratto da una rubrica di Chiara Masciocchi su Viversani e Belli, 17/01/20, con la consulenza  del professor Antonio La Marca, ginecologo-ostetrico esperto in medicina della riproduzione, docente all’università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Policlinico di Modena
Fonte immagine: https://medicinaonline.co/2016/10/28/a-che-velocita-viaggiano-sperma-e-spermatozoi-quanto-e-lungo-il-loro-viaggio/

 

 

È facile smettere di fumare se sai come farlo
€8,50
Acquistalo ora da questo link

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *