Fitoterapia: alla scoperta delle piante curative!

La maggioranza delle piante curative si raccoglie in primavera, tra aprile e maggio, a seconda una si tratti di fiori, foglie, gemme o radici.

  • In questa stagione le più utilizzate sono quelle con proprietà depurative, disintossicanti, calmanti, digestive e rilassanti, come il cardo mariano e il carciofo, che favoriscono la funzione epatica e digestiva e hanno proprietà antiossidanti.
  • O il tarassaco, in grado di migliorare l’attività digestiva, epatica e depurativa dell’organismo, regolando il transito intestinale e facilitando il drenaggio dei liquidi corporei.
  • E ancora la betulla, capace di stimolare le funzioni depurative dell’organismo, mentre aiutano a digerire il fico, il lichene e la camomilla, la quale svolge anche un’azione emolliente e lenitiva sul sistema digerente e supporta la regolarità del transito intestinale.
  • Anice, finocchio, cumino e maggiorana migliorano la regolare motilità gastrointestinale favorendo l’eliminazione dei gas.

Fonte: estratto da un articolo di Janina Landau, su La Freccia, aprile 2018




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *