Fare un figlio dopo i trentacinque anni aiuta la memoria…

Risultati immagini per neuroni

Avere un bambino dopo i trentacinque anni migliora le capacità della mente della madre.

Lo rivela uno studio condotto dagli esperti della University of Southern California a Los Angeles, negli Stati Uniti, e pubblicato dalla rivista di gerontologia Journal of the American Geriatrics Society.

  • Gli esperti hanno sottoposto ottocentotrenta donne in menopausa a una serie di esami per valutare la loro memoria e la prontezza mentale. Inoltre è stata rilevata l’età in cui le pazienti avevano avuto i loro bambini.

Gli esperti hanno così scoperto che le donne che partoriscono l’ultimo figlio dopo trentacinque anni hanno una memoria migliore rispetto alle donne che hanno partorito prima o che non hanno mai avuto figli.

Questo fenomeno, concludono gli esperti, è provocato dagli ormoni femminili, che hanno una decisiva influenza sul cervello. Ulteriori studi sono però necessari per comprendere, in questo caso, il preciso meccanismo di azione.

 

Fonte: Di Più, 16/01/17




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us