Essen: dalle miniere a Capitale Verde 2017!

Il centro urbano di Essen in Germania è stato per decenni legato allo sfruttamento delle miniere di carbone. I pozzi, i binari ferroviari, le case dei minatori, le torri sono stati il simbolo di una delle capitali industriali europee.

Da 30 anni la città ha avviato un processo di trasformazione energetica e ambientale che le ha fatto guadagnare il titolo di Capitale Verde 2017.

Le amministrazioni si sono poste l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 del 40% entro il 2020; 128mila metri quadrati di strade sono stati ricoperti di asfalto a basso impatto sonoro; è stato introdotto un sistema di gestione integrata e multifunzionale delle risorse idriche e degli spazi verdi che consente di recuperare l’acqua piovana.

Essen è provvista di 376 km di piste ciclabili, il territorio è stato integrato da 3.100 ettari di spazi verdi.

 

Altra notizia “verde” a tema:
  • Il supermercato canadese IGA di Montreal coltiva sul tetto, confeziona e rivende a Km 0 i propri ortaggi. Tutti i prodotti sono biologici con tanto di certificazione. 
    La società che ha installato l’orto si chiama “Green Roof” e crea tetti verdi per agricoltori urbani.

 

Fonte: We Veg, settembre 2017




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *