Dieta squilibrata e diabete rallentano il cervello…

Un eccessivo e prolungato consumo di zuccheri, una dieta squilibrata o il diabete possono incidere negativamente sulle performance del nostro cervello: a dimostrarlo sono stati i ricercatori della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica di Roma.

  • Dalla loro ricerca, pubblicata sulla rivista Cell Reports, è emerso che elevate concentrazioni di zucchero impediscono alle cellule staminali del cervello (fondamentali per i processi di apprendimento e memoria, oltre che di riparazione dei danni cerebrali) di riprodursi e, quindi, di garantire il necessario ricambio di neuroni nell’ippocampo, zona nevralgica della formazione dei ricordi.

I ricercatori hanno osservato che, al contrario, quando si è sottoposti a una restrizione calorica il numero delle cellule staminali cerebrali aumenta. La ricerca, svela dunque uno dei motivi per cui una dieta scorretta e troppo ricca di zuccheri deteriora le performance cognitive.

 

Fonte: tratto da un articolo di Federica Cappelletti, su La Nazione, 14/02/16

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us