Diabete: arriva la penna hi-tech…

Basta una dose alla settimana per gestire la cura del diabete di tipo 2.

Grazie alla penna a rilascio prolungato è possibile raggiungere un adeguato controllo della glicemia in modo più semplice e preciso.

La penna preriempita è studiata per consentire l’autosomministrazione del farmaco: questo è incapsulato in microsfere biodegradabili che, iniettate sotto la cute, rilasciano gradualmente il principio attivo nel sangue.7

Fonte: Viversani e Belli, 24/07/15

 

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us