Come ‘riusare’ le bustine di tè, tisane e camomilla

Risultati immagini per bustine usate di the o camomillaLe bustine di tè, camomilla e tisane si possono applicare sulle piccole bruciature o le escoriazioni e possono essere utilizzare per impacchi agli occhi o sui capelli.

  • Le bustine di camomilla sono indicate per rilassare gli occhi stanchi: lasciatele agire sulle palpebre, per almeno mezz’ora, poi, risciacquate con acqua tiepida.
  • Le bustine usate del tè sono un ottimo emolliente: basta applicarne 1 su un’escoriazione prodotta dal rasoio per avere un sollievo immediato.
  • 2-3 bustine di tè, o tisane, lasciate in ammollo in acqua appena calda, servono per preparare un pediluvio rilassante che, inoltre, profuma la pelle.
  • Il tè, inoltre, può contrastare i primi capelli bianchi: lasciate in infusione per 6 ore, in ½ litro d’acqua bollente, 3 bustine di tè, 3 ciuffi di salvia e 1 rametto di rosmarino; filtrate e utilizzate l’acqua per lavare i capelli senza risciacquarli alla fine.

Fonte: Cucinare Senza Sprechi (di Andrea Segrè, insegna politica agraria internazionale e comparata all’Università di Bologna, fondatore di Last Minute Market, capofila europeo nella lotta allo spreco alimentare).

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *