Cetriolo: 2 scrub al naturale!

PER SGONFIARE GLI OCCHI

Come si fa: scegli 1 cetriolo di medie dimensioni, lavalo accuratamente e poi taglialo a rondelle.
Come si usa: applica 2 fettine spesse 5 mm sulle palpebre chiuse e, in 10 minuti, avrai uno sguardo fresco e riposato, perché il cetriolo aiuta a ridurre il gonfiore degli occhi e delle aree circostanti, provocando una contrazione dei capillari interessati.

PER LENIRE I ROSSORI

Come si fa: per realizzare un tonico per il viso rinfrescante e lenitivo occorrono 1 cetriolo fresco tagliato a cubetti, alcune foglie di salvia sminuzzate, 4 cucchiai di acqua distillata. Metti questi ingredienti all’interno di un mixer, frullali e poi filtra il tutto attraverso un colino molto fitto. Raccogli il liquido ottenuto in un bicchiere, per poi trasferirlo in una bottiglietta di vetro con tappo. Metti in frigorifero dove si conserva per una settimana.
Come si usa: utilizza il tonico fresco, tamponando leggermente il viso, il collo e le orecchie con un dischetto di cotone. Lascia asciugare la pelle senza risciacquare.

  • A tutto drenaggio
    Prezioso alleato contro la ritenzione idrica, il cetriolo è il protagonista di diete e centrifughe detox. Aiuta in modo semplice e veloce a decongestionare il contorno occhi. Ha un’azione drenante immediatamente visibile, cancella i segni della stanchezza e attenua le borse.

 

Fonte: estratto da un servizio di Luce Ranucci, su Tutto su Green, speciale di Viversani e Belli, con la consulenza del dottor Matteo Baracchini, farmacista e naturopata a Ravenna




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *