Candida: i cibi che devi escludere dal menu!

Sono quelli che alterano l’equilibrio della flora batterica intestinale.

  • «In primo luogo gli zuccheri», puntualizza la dottoressa Laura Quinti, naturopata esperta in nutrizione ortomolecolare.
  • «Favoriscono la crescita sia dei fermenti cattivi, sia dei funghi come la candida, trasformandoli da ospiti “benevoli” dell’apparato digerente in nemici giurati della nostra salute. Attenzione quindi a dessert, sorbetti, bevande dolci, ma anche ai frutti troppo zuccherini, come l’uva, i fichi, le banane, alla pasta, al pane, ai prodotti raffinati in genere e alle patate».

No pure a vino, birra, insaccati, caffè, cacao, latte (per chi è intollerante al lattosio) e agli alimenti ricchi di conservanti, glutammato di sodio, lievito e altri ingredienti che possono irritare l’apparato digerente, rallentandone il normale funzionamento, e indebolire il sistema immunitario perché è nell’intestino che si concentra il 70-80% delle nostre difese».

 

Fonte: estratto dal servizio di Marzia Nicoli su Starbene, 7/08/18

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *