Bicipiti & femminilità…

Molte donne che frequentano le palestre si tengono alla larga dalla sala attrezzi, temendo che un allenamento con i pesi possa portare a un aumento eccessivo e “mascolino” della muscolatura.

In realtà, si tratta di un rischio inesistente, quanto meno se l’obiettivo primario è solo tonificare le fasce muscolari.

  • L’ipertrofia muscolare (cioè la crescita dei muscoli) è molto influenzata dal testosterone, ormone tipicamente maschile: nel sangue di un uomo ne circola in media dieci volte in più, rispetto a una donna;
  • le donne hanno costituzionalmente una minor quantità di massa muscolare, e quindi anche l’eventuale incremento sarà minore;
  • il corpo femminile possiede una percentuale maggiore di grasso sottocutaneo, che dà rotondità e morbidezza anche ai muscoli più sviluppati.

In altre parole, allenando la muscolatura con pesi e attrezzi, la donna ottiene gli stessi benefici (maggior efficienza dell’organismo, minor rischio di traumi alle articolazioni e ai muscoli stessi, miglioramenti estetici), senza per questo stravolgere l’equilibrio delle forme, che al contrario vengono esaltate da una maggiore definizione muscolare.

 

Fonte: tratto da un articolo di Fiorenza Auriemma, su Benefit dicembre 2003

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us