Bellezza: la Corea è di tendenza…

Risultati immagini per jeon do yeon

Nessuna donna al mondo più di una coreana vive la beauty routine come un momento di piacere, da sperimentare senza fretta, utilizzando – secondo un recente sondaggio -almeno 7 prodotti e 11 step, tra balsami in olio struccanti, detergenti, sleep pack e sheet mask.

  • Obiettivo: una carnagione dewy, compatta luminosa, che non richieda correttori e fondotinta per nascondere imperfezioni. Appunto perché non ci sono.

Per capire la portata di questo fenomeno beauty, basta consultare i siti Soko Glam e Peach & Lily, entrambi gestiti da americane di origine coreana e punti di riferimento della korean beauty addicted.

Sfoggiano un’ampia panoramica di prodotti beauty, accomunati da un alto livello di innovazione e, possibilmente, da un packaging bizzarro, con flaconi e contenitori funny and crazy, a forma di uovo, fungo o ciliegio!

Dalle creme con le performance più elevate alle formule green fino ai trucchi più inconsueti. Tutti rigorosamente made in Corea. Da qui la nascita di una tendenza che, dopo il grande successo ottenuto negli Stati Uniti, è approdata in Europa in Italia.

Qualche esempio?

Le ormai note alphabet cream – BB, CC, DD -, i fondotinta cushion e poi l’infinita serie di sleep pack, mask sheet, bubble mask al vino, all’oro, all’avocado, al caviale o al tartufo. Tanto per citare qualche esempio.

Non a caso il trend del momento più seguito dalle star è quello di mostrarsi su Instagram con il viso coperto da maschere di vario tipo. Davvero cool!

 

Fonte: tratto da un servizio di Monica Caiti su Ok Salute e Benessere, novembre 2016

 

Su Amazon trovi tantissime maschere di bellezza per il viso e il corpo. Acquista ora, clicca qui

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us