Arrivano gli integratori simbiotici…

Per dare una mano al colon non sempre è necessario ricorrere a medicine vere e proprie. A volte può risultare indicato anche un integratore alimentare.

  • Il professor Giorgio Zoli, Direttore del Dipartimento di Medicina dell’Azienda Usl di Ferrara, ha messo a punto un prodotto di ultima generazione che è già sul mercato. Si tratta di un simbiotico, sostanza che contiene microrganismi in grado di esercitare un’azione benefica sulla microflora intestinale.

«Il simbiotico che ho ‘inventato’ — spiega il professor Giorgio Zoli — contiene al suo interno due probiotici, quindi fermenti lattici, chiamati Bifidobatteri, cioè batteri buoni, e due prebiotici, acido butirrico e frutto oligo saccaridi, che oltre a favorire la crescita e lo sviluppo dei batteri buoni hanno un effetto anti infiammatorio nei confronti della mucosa intestinale.

Questo prodotto è efficace nel trattamento delle forme funzionali di colite, la cosiddetta sindrome dell’intestino irritabile, e può essere anche utile nelle forme organiche come la rettocolite ulcerosa e la malattia di Crohn».

 

Fonte: La Nazione, 20/03/16

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *