Aloe sulle microferite…

L’aloe è una pianta che predilige i climi caldi e secchi, ma che cresce e vive anche in Italia.

Da sempre considerata una sorta di panacea in grado di curare molti mali, negli ultimi anni ha conosciuto una vera e propria rinascita.

In effetti, è dotata di proprietà davvero straordinarie.

– In primo luogo è antisettica e cicatrizzante, per questo è di grande aiuto contro le ustioni e le piccole ferite della pelle e delle mucose, ma anche le afte e gli herpes labiali: in poco tempo, favorisce la riparazione cutanea e annulla il rischio di infezioni.

– Inoltre, è anche antimicotica, per cui può essere usata contro i cosiddetti “funghi” (micosi) della pelle.

Come procedere;

  • L’ideale è raccogliere una foglia alla base di una pianta di almeno tre anni e frullarla con un po’ di acqua fredda.
  • Quindi, bisogna applicare il composto ottenuto sulla parte lesa e lasciare in posa per almeno 10-15 minuti.

Per non correre rischi di sbagliare la procedura, in commercio si trovano anche gel e pomate a base di aloe: i primi sono più indicati contro le micosi, perché si asciugano rapidamente senza creare umidità (che favorisce lo sviluppo dei funghi), mentre le seconde possono essere impiegate in caso di ferite e ustioni.

Fonte: Viversani e Belli, 28/11/15

 

MyWellShop Home

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us