Alimentarsi senza ingrassare dopo aver smesso di fumare…

Cosa consumare e perché:

Pasta e farinacei. Sono ricchi di carboidrati complessi (come l’amido) che stimolano la produzione della serotonina, che migliora il tono dell’umore e diminuisce la fame.

Riso. Oltre a contenere carboidrati complessi, è anche ricco di silicio, che rinforza le pareti di naso, bocca e trachea, colpite dal fumo.

Latte. È una preziosa fonte di riboflavina, la vitamina B2, che protegge  l’integrità delle mucose.

Vegetali. Quelli verdi contengono acido folico, che ti aiuta a essere meno nervosa senza sigarette.

Pesce. È ricco di acidi grassi Omega 3, protettivi dei vasi sanguigni.

Uova. Hanno le vitamine A e B5, che regolano il sistema nervoso.

Agrumi e kiwi. Contengono vitamina C, di cui i fumatori hanno un aumentato fabbisogno.

Olio d’oliva. Grazie alla vitamina E, combatte i radicali liberi.

Fonte: Starbene Collezione N°15/2007

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *