Acqua e sale per combattere il raffreddore

Risultati immagini per acqua e sale contro il raffreddore….Vediamo i rimedi naturali (e potentissimi) per fare la profilassi (e cura) delle malattie raffreddative.

In primis gli agrumi.

  • Due anni fa è stata isolata in pompelmi e limoni una sostanza chiamata Naringenina, capace di contrastare il virus dell’epatite C, un virus terribile e devastante, capace di portare in cirrosi il fegato in pochi anni.
  • Se contrasta un virus micidiale quale il virus C, immaginate cosa può fare contro un virusetto quale quello dell’influenza.

Ma, si sa, i limoni rendono poco e quindi nessuno ne parla.

L’altra metodica per combattere le malattie stagionali è quella di potenziare la nostra flora batterica intestinale, considerata ormai dalla scienza, il nostro ministero della difesa.

  • La flora si rafforza semplicemente con alimenti che contengono probiotici e, quindi, kefir, yogurt e….pochi lo sanno….i crauti. Altro non sono se non cavoli in fermentazione lattica, che contengono il doppio di fermenti dello yogurt.

Utile, inoltre, tenere sempre pulite le fosse nasali che sono la via di ingresso per virus e batteri e, qui, pochi sanno che molti costosi spray per liberare il naso, sono semplice soluzione fisiologica (acqua salata) che possiamo ottenere versando in 1 litro di acqua bollita 9 grammi di sale (1 cucchiaino), dal costo uguale a zero.

Con questa, instilleremo con un banale contagocce la soluzione nel naso 3 volte al giorno.

Sintesi dell’articolo del dottor Ciro Vestita – fonte La Nazione, 22 gennaio 2017

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia il libro: Coltiviamo la salute (Cucina e benessere) di Ciro Vestita

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us