3 esercizi per migliorare la vista!

Tivù, cellulari e pc mettono ko i MUSCOLI degli occhi. Una tecnica che unisce YOGA e NEUROSCIENZE li rimette in sesto: scopri come fare.

Lo yoga, l’antica disciplina che dona armonia al corpo e alla mente, può aiutare anche a ‘vederci chiaro’.

Lo rivela il dottor Kazuhiro Nakagawa, direttore del Vision fitness center di Tokyo, nel suo libro Lo yoga per gli occhi.

Lo confermano i 6 milioni di persone che, grazie al suo metodo, hanno recuperato le loro facoltà visive.

Secondo il medico giapponese, che ha unito le tecniche orientali alle moderne neuroscienze, noi usiamo di continuo i muscoli degli occhi, ma non quelli più interni, i ciliari, deputati alla messa a fuoco delle immagini.

Tutta colpa dell’abuso di tivù, cellulari e computer che, costringendo a una visione fissa, irrigidisce questi muscoli, ostacolando la corretta circolazione del sangue.

Le conseguenze?

  • Miopia
  • Presbiopia
  • Astigmatismo

Ecco, allora, 3 esercizi per allenare a dovere i ciliari.

  • Avvicina il pollice. Posiziona il pollice della mano destra a circa 30 cm dagli occhi. Fissa l’attenzione sul dito, avvicinalo tra gli occhi, che ruotano verso il naso. Ferma il pollice a circa 10 cm e tienilo così per 30 secondi. Ripeti 5 volte.
  • Solleva il braccio. Metti il pollice destro a circa 30 cm dagli occhi e solleva velocemente il braccio verso l’alto, mentre gli occhi cercano di fissare lo spazio occupato prima dal dito. Ripeti 10 volte.
  • Guarda il calendario. Appendi un calendario e stai alla distanza di 1 metro. Metti il palmo della mano destra a 30-40 cm dagli occhi e guarda alternativamente il calendario e il palmo, con movimenti sempre più rapidi. Ripeti 20 volte.

Articolo di Silvia Pigorini, con la consulenza di Amadio Bianchi (yogaterapeuta della Scuola Internazionale di Yoga e Ayurveda C.Y. Surya) – fonte Confidenze, 22 dicembre 2015

 

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia il libro di Kazukiro Nakagawa ‘Lo yoga per gli occhi’

 

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *