18 Ottobre aperto per FAI

trasferimentoIsole, chiese, biblioteche e giardini, chiusi al pubblico o dimenticati, si svelano una domenica d’autunno.

Tutto merito del Fondo Ambiente Italiano.

Bastano le sneakers e la voglia di stupirti per partecipare alla maratona del Fai, l’evento organizzato dal Fondo Ambiente Italiano, domenica 18 ottobre, per scoprire i tesori nascosti del nostro Paese (faimarathon.it).

In collaborazione con il Gioco del Lotto (che ha permesso il restauro di alcuni monumenti) i luoghi visitabili saranno oltre 500 in 130 città.

Qualche esempio?

  • Sull’isola degli Armeni a Venezia trovi la meravigliosa chiesa, il chiostro e una biblioteca che custodisce 170 mila volumi, ma anche reperti arabi, indiani ed egiziani.
  • Per vedere una raccolta di opere che vanno da Hayez a Segantini a Carrà, visita la Quadreria della Ca’ Grande, uno dei primi edifici rinascimentali voluti dagli Sforza a Milano.
  • Al secondo piano di Palazzo Saluzzo di Corigliano, sede dell’Università Orientale di Napoli, scopri i magnifici decori del cabinet del Duca; lì vicino, c’è la poco nota Chiesa di San Giovanni a Carbonara: la sua scalinata a doppia rampa ti lascerà senza fiato.
  • A Crotone, esplora il parco archeologico di Capo Colonna.
  • Torre Nao, inaccessibile da tempo, ospita una mostra che racconta le trasformazioni di questo luogo tra terra e mare.

Articolo di Isabella Colombo – fonte Donna Moderna, 13 ottobre 2015

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *