Vuoi dimagrire? Rinuncia ai carboidrati per 2 giorni alla settimana…

 

trasferimento (12)

Per dimagrire non serve contare le calorie di ogni piatto ne fare rinunce difficili da sostenere per più di qualche giorno: per perdere il peso in eccesso può essere sufficiente evitare di mangiare carboidrati, come pasta, pane e patate, per due giorni alla settimana.

  • Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti dell’Ospedale Universitario di Manchester, in Gran Bretagna, e presentata a San Antonio, negli Stati Uniti, nel corso di un congresso mondiale.

Gli scienziati inglesi hanno formato tre gruppi di trentotto donne ciascuno assegnando poi a ogni gruppo per tre mesi una dieta diversa.

Le pazienti del primo gruppo dovevano controllare rigorosamente l’appetito per due giorni, senza superare le seicentocinquanta calorie totali, evitando pasta, pane, patate e tutti i cibi grassi e mangiando solo cibi magri per i restanti cinque giorni.

Per le pazienti del secondo gruppo non era prevista alcuna restrizione calorica: dovevano solo evitare i carboidrati per due giorni e potevano mangiare poi liberamente per il resto della settimana.

Le pazienti del terzo gruppo dovevano infine seguire una dieta tradizionale, con un limite di circa millecinquecento calorie al giorno, evitando alcolici e cibi grassi.

  • Dopo tre mesi, i ricercatori hanno scoperto che le donne del primo e del secondo gruppo erano dimagrite in media di quattro chili: quelle del terzo gruppo, costantemente a dieta, ne avevano persi poco più di due.

Secondo gli esperti, le prime due diete funzionano meglio perché insegnano a limitare spontaneamente le calorie e a scegliere cibi salutari anche quando non si è obbligati a farlo e, quindi, si seguono più volentieri.

 

Fonte notizia: Di Più,  21/01/12

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *