Via il mal di testa con la maggiorana…..

fitoterapia-con-le-spezie-da-cucina-proprieta-e-benefici-di-maggiorana-e-origano

Molto usata in cucina, stimola la digestione, è anche sedativa e aiuta a combattere raffreddore e catarro.

Ricca di vitamina C, contiene tannini, acido rosmarinico, sostanza amara (meglio non eccedere nei dosaggi, poiché ha una forte azione antispastica, favorisce il rilassamento della muscolatura).

  • In cucina si utilizzano i fiori e le foglioline: stimola l’appetito, la digestione, è un vasodilatatore arterioso, è sedativa e analgesica.
  • L’olio essenziale è molto usato anche in profumeria.

Massaggiare le tempie: per le frizioni con l’olio essenziale di maggiorana (consigliate anche in caso di reumatismi), sono necessarie 1 o 2 gocce di essenza; massaggiare leggermente le tempie.

Inalare le benefiche esalazioni degli oli essenziali: le inalazioni a secco di essenza, ma anche dei vapori di infuso, sono utili anche nella cura del raffreddore e del catarro.

mal di testaPER IL MAL DI TESTA: versare sopra un fazzoletto 2 gocce di essenza di maggiorana, 2 gocce di menta piperita e 1 goccia di lavanda, inalare ripetutamente all’occorrenza.

Fonte: un vecchio numero di Casa in Fiore

 

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia il libro: La Mia Bibbia degli Oli Essenziali (leggi le recensioni)

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *