Tutte le virtù della carota…

 

trasferimento (4)

La carota è famosa per il contenuto in vitamina A, preziosissima  per la salute dei tessuti e dell’organismo: non va però assunta in eccesso, perché si accumula nel tessuto adiposo, provocando fenomeni di intossicazione.

Con la carota il rischio non sussiste, perché si ingerisce un precursore, il betacarotene, che nell’organismo viene trasformato in vitamina A quando serve, oppure, se non c’è ne bisogno, viene espulso senza accumulo.

La carota è amica della pelle: grazie a lei, piccoli e grandi problemi che interessano la nostra barriera verso l’esterno si risolvono in tempi rapidi.

In qualsiasi modo venga applicata è efficace: cruda a fette, grattugiata, in succo (o frullato) da utilizzare subito; oppure lessata e schiacciata a mo’ di purea, si stende tiepida o fredda direttamente sulla cute (salvo diversa indicazione), si toglie con acqua tiepida.

Scottature di qualunque natura: applicate per 15 minuti, con interposizione di una garza, un cataplasma di polpa cruda grattugiata, ripetere 3 – 4 volte al giorno fino a scomparsa del problema.

Se la pelle è grassa: stendete la polpa cruda grattugiata, per 15 minuti, 2 volte a settimana.

Contro i foruncoli: applicate la polpa cruda e grattugiata, per 20 minuti, 3 volte a settimana.

Antirughe: spalmate la polpa cotta e schiacciata, per 20 minuti, 1 volta alla settimana.

Per nutrire la pelle arida: usata la polpa cotta e schiacciata ancora calda (non bollente), con interposizione di una garza e tenete sull’epidermide finché si raffredda; l’impacco rende la pelle morbida e vellutata.


Fonte: Natù, maggio 2013

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: Buona Tavola, Salute e Bellezza con le Carote

MyWellShop Home

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *