Terapie post tumore: contro le vampate l’agopuntura è meglio!

Le vampate di calore sono il problema di molte donne che, una volta superata la fase acuta di un tumore al seno, devono fare i conti con tachicardie e sudorazioni molto frequenti e intense.

Per alleviare questi sintomi ci sono alcuni farmaci, che però non tutte possono assumere, e che hanno sempre effetti collaterali.

  • Ma c’è anche l’agopuntura che, secondo uno studio pubblicato sul “Journal of Clinical Oncology” dagli specialisti dell’Università della Pennsylvania, e condotto su 120 malate, funziona meglio dei medicinali, senza dare effetti indesiderati.

Le partecipanti sono state infatti trattate con elettroagopuntura (fatta con aghi che rilasciano un basso voltaggio) vera (nei punti tradizionali) o falsa (in punti a caso), oppure con la gapapentina (farmaco tra i più usati contro le vampate) per due mesi, e alla fine il risultato è stato netto: l’agopuntura riduce significativamente numero e intensità delle crisi di vampate rispetto al placebo e al farmaco, senza tossicità; l’effetto è ancora visibile a sei mesi dal trattamento.

 

Fonte: un articolo di Agnese Codignola su L’Espresso, 1 ottobre 2015

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *