Stress: tutto il bene e tutto il male!

Che cosa succede quando siamo “sotto stress”?
Dipende: ognuno risponde a modo suo

Ci sono specialisti che affermano, addirittura, che lo stress non esiste. Quello che è certo, però, è che lo stress non è uguale per tutti, dal momento che ognuno reagisce in maniera diversa, nei confronti della stessa situazione.

Ecco, però, cosa succede nel corpo, quando siamo comunque “sotto stress”.

Cervello
In positivo: l’adrenalina migliora la sua ossigenazione, e aumenta la produzione di endorfine, che aumentano la resistenza a fatica e dolore.
In negativo: quando cessa l’effetto delle endorfine subentra la spossatezza, si abbassano le difese immunitarie e si è esposti alle infezioni.

Cuore
In positivo: il battito cardiaco accelera, aumenta la pressione, i muscoli sono più irrorati e dunque danno migliori prestazioni.
In negativo: il superlavoro cardiaco, se prolungato, può portare all’ipertensione (con relativi rischi di arteriosclerosi).

Polmoni
In positivo: anche i polmoni vengono maggiormente irrorati, e il sangue ha una maggiore ossigenazione.
In negativo: la maggior espansione dei polmoni fa sì che fumo ed elementi inquinanti penetrino più in profondità.

Muscoli
In positivo: aumenta la forza fisica, e la capacità di reggere sforzi.
In negativo: nel medio termine si verificano indolenzimento e spasmi muscolari.

Tiroide
In positivo: la ghiandola rilascia ormoni (T3 e T4) che accelerano il metabolismo, e dunque l’organismo dispone di maggior energia.
In negativo: l’iperattività della ghiandola va a incidere su meccanismi delicati, come quelli che regolano il sonno e la veglia, con conseguente insonnia e nervosismo.

Fonte: Benefit

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: Gestire lo stress for dummies 

 

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *