Reflusso gastrico? Sono efficaci Tiglio e Iris…

Un ottimo rimedio naturale antireflusso è il tiglio, perché contiene sia mucillagini antinfiammatorie altamente assorbenti che flavonoidi ad azione ansiolitica.

Oltre ad assorbire l’eccesso di acidi, la mucillagine esercita un’azione riparatrice sulla valvola gastroesofagea, mentre l’azione ansiolitica dei flavonoidi seda gli spasmi gastrici che provocano la risalita degli acidi.

Si assume in macerato glicerico per due mesi. Per regolare l’attività nervosa del sistema gastrico sarà utile l’oligocomplesso Manganese-Cobalto, ugualmente per due mesi.

  • Nei momenti acuti si può prendere invece cinque granuli di Iris versicolor, l’omeopatico indicato in tutti i casi di iperacidità gastrica, con sensazione di dolore e bruciore che si estende all’intero tubo digerente.

 

Fonte: un articolo di Marilena Zanardi, tratto da Riza Psicosomatica, gennaio 2018




Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *