Per dare energia al corpo ed equilibrare l’umore…

La situazione
Ti senti giù di morale e fisicamente stanca? Può essere colpa del surplus di cibi ad alto tasso glicemico che ti hanno spossata.

Come rimediare
Per farti tornare il buonumore ci vogliono due giorni di cibi energizzanti, che attivino il metabolismo e la produzione di endorfine. A seguire altri due giorni per ripristinare definitivamente l’equilibrio intestinale, in particolare rigenerando la flora batterica e il colon.

Cosa mangiare
Per i primi due giorni punta su proteine a colazione, zuccheri sani a pranzo e cibi ricchi di iodio a cena. Per esempio: spremuta d’arancia più un toast, un uovo alla coque o un panino con salmone e ricotta al mattino. Un dessert (yogurt bianco con frutta secca, crostata, budino di riso o gelato alla frutta) e un quadratino di cioccolato fondente a pranzo. Un centrifugato per merenda (con due carote, un sedano, una mela verde e un finocchio). Calamari o polipo con verdure cotte a cena.

Per i due giorni successivi fai colazione con fermenti lattici e tè bianco senza zucchero, 50 g di riso cotto nel latte o 3 fette biscottate integrali con miele. Come spuntino e merenda, un frutto. A pranzo una banana e mezzo chilo di uva. A cena 250 g di yogurt bianco con 2 cucchiai di semi di lino oppure 80 g di riso basmati con 3 noci.

Piccoli accorgimenti
Arricchisci le tue pietanze con fito-integratori proteici naturali che attivano il metabolismo, disinfiammano e hanno un effetto booster sul morale: sono portentosi, per esempio, i semi di canapa o quelli di lino per condire la verdura, ma anche la frutta secca oleosa (come noci, mandorle pinoli) da aggiungere alla colazione.

 

Fonte: tratto da un articolo di Isabella Avanzini, su F, 13/01/16 –  Con la consulenza di Lucia Bacciottini

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *