Parliamo di osteoporosi e di come con una corretta alimentazione si possano avere ossa più resistenti!

Risultati immagini per spinaci

Osteoporosi, cos’è?

  • E’ una condizione in cui lo scheletro è soggetto a perdita di massa ossea e resistenza causata da fattori nutrizionali, metabolici o patologici. Lo scheletro è quindi soggetto a un maggiore rischio di fratture patologiche, in seguito alla diminuzione di densità ossea e alle modificazioni della microarchitettura delle ossa.

Gli alimenti da preferire e da evitare

Nello studio attuale i ricercatori hanno analizzato gli stili alimentari sulla base del Dietary Infiammatory Index, che analizza la proprietà infiammatorie dei diversi cibi a seconda dei nutrienti che li compongono.

A livello di singoli nutrienti, quelli dotati di maggiori proprietà antinfiammatorie sono magnesio, beta-carotene e quercetina. Quindi ben vengano tutti i cibi ricchi di questi nutrienti.

Guardando agli alimenti nel loro complesso, invece, i migliori sono il pesce — specialmente le varietà ricche di omega-3 come salmone e sgombro — le verdure specialmente a foglia larga come spinaci, verza e lattuga, cereali integrali e la frutta, in particolar modo banane, noci e frutti di bosco. Ottimo anche l’impatto di spezie come curcuma, zenzero e zafferano.

Da limitare, al contrario, sono gli alimenti più ricchi di grassi e zuccheri, come i dolci, la carne rossa e le fritture, assieme alle bevande zuccherate e alle bibite.

 

Fonte: tratto da un servizio di Giuseppe Eugenio Cicio su Tutto Salute, aprile 2017 – Nel servizio si parla di uno studio dell’Ohio State University




Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *