Noci, mirtilli e spinaci: sono i migliori cibi per il cervello e aiutano a potenziare l’intelligenza!

I cibi migliori per il cervello? Noci, mirtilli e spinaci.

E anche mangiar poco aiuta: cavie sottoposte a restrizione calorica (dal 25 al 50% in meno del normale) vivono più a lungo e hanno migliori funzioni cerebrali.

  • Evitate più possibile i grassi saturi (quelli di origine animale, che aumentano il colesterolo): nei topi inducono scarse prestazioni nei test di apprendimento e memoria, e negli uomini aumentano il rischio di demenza.

Grassi buoni. Non tutti i grassi però, sono dannosi.

Anzi, dato che il cervello è in gran parte grasso, è importante assumere lipidi fin dall’infanzia: il latte materno è costituito al 50% da grassi.

  • Fra i lipidi, puntate sugli omega 3, presenti nel pesce, nelle noci e nei semi: la loro carenza favorisce l’Alzheimer, depressione e schizofrenia. Tanto che i popoli con una dieta ricca di omega 3 hanno meno disturbi al sistema nervoso.

Frutta e verdura, poi, sono super-cibi per la mente: sono ricchi di antiossidanti, che hanno effetti benefici su memoria e apprendimento, e riducono i danni cerebrali provocati da ictus.

I mirtilli, in particolare, favoriscono la nascita di nuovi neuroni nell’ippocampo.

Fonte: Focus, febbraio 2011

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: Super cibi per la mente

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *