Musica per il nostro benessere…

 

trasferimento (4)

Ascoltare i valzer e i notturni di Chopin stimola ad “aprirsi” verso l’esterno, e quindi combatte la depressione.

Le sinfonie e i concerti di Mozart favoriscono invece il benessere fisico, mentre il canto gregoriano e le musiche etniche agiscono positivamente sul ritmo del battito cardiaco e della respirazione.

E’ la tesi di uno dei pionieri americani della musicoterapia, Don Campbell, nonchè autore del libro “Effetto Mozart”.

Fonte notizia: BeneFit di maggio 2003

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *