La miglior dieta? La dieta Dash (un programma alimentare contro l’ipertensione)!

La migliore in assoluto perché, oltre a garantire il peso forma, fa bene alla salute, in particolare riduce il rischio di infarto e ictus? La dieta Dash (Dietary approaches to stop hypertension).

  • Il verdetto lo ha di recente emesso il gruppo di medici americani interpellati da Us News Health. Conferma Roberto Volpe, ricercatore in nutrizione e cardiologia preventiva presso il Servizio di prevenzione e protezione del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) di Roma: «Messa a punto come programma alimentare contro l’ipertensione, questa dieta, se seguita con regolarità, riduce anche il colesterolo Ldl (quello cosiddetto cattivo) e, senza grandi rinunce, può far perdere anche due chili al mese. Inoltre, il calo di peso si è dimostrato progressivo e duraturo e senza cedimenti della pelle del viso e del corpo, come avviene in genere quando ci si mette a dieta molto rigida».

Le regole per metterla in pratica? Al primo posto la riduzione del sale a 2 o 3 grammi quotidiani che, avverte Volpe, significa non solo limitare quello da cucina a un cucchiaino al giorno, ma anche non esagerare con quei cibi che abbondano in sodio come i precotti, i preconfezionati, i conservati e persino biscotti, dolci o pane.

  • Da tagliare anche i cibi ricchi sia in sale che in grassi saturi e colesterolo come hamburger, salsicce, formaggi stagionati, burro, privilegiando invece quelli con quote elevate di potassio, magnesio, proteine vegetali, omega 3, fibre, che significa portare in tavola verdura, frutta, cereali integrali, pesce, legumi, carni magre, latte scremato, latticini light, frutta secca (e bere molta acqua).

E rassicura Volpe: «Se poi qualche volta si eccede perché ci si lascia tentare da una lasagna o da un frittura o da un dolce cremoso, niente di male, basta recuperare con il pasto successivo a base, ad esempio, di yogurt e frutta. Insomma, più che una dieta spot, la Dash dovrebbe diventare uno stile alimentare, una buona abitudine per salvare la linea, benessere, ma anche il gusto per la buona tavola. Anche perché, tutto sommato, è una dieta mediterranea con meno sale».

Fonte: Ok Estate, speciale di Ok Salute e Benessere, 7/07/16

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *