La cipolla è importante? Il Dottor Coppola ci spiega quali sono i suoi benefici…

cipolleLa cipolla ha un altissimo valore nutritivo, grazie alla presenza di sali minerali e vitamine, soprattutto la vitamina C, e alla presenze di fermenti che aiutano la digestione e stimolano il metabolismo.

  • La cipolla è poi ricca di zolfo, ferro, potassio, magnesio, fluoro, calcio, manganese e fosforo, inoltre contiene flavonoidi che gli conferiscono un alto potere diuretico.
  • Conosciute da sempre per le loro proprietà anti-infiammatorie ed anti-batteriche, le cipolle contribuiscono anche a migliorare la circolazione del sangue e sono indicate in caso di artrite e di osteoporosi di cui le donne soffrono almeno quattro volte più degli uomini.

cipolle rosse di tropeaSecondo uno studio dell’università di Berna, infatti, la cipolla conterrebbe una sostanza capace di ridurre la perdita di minerali come il calcio e quindi utile a prevenire l’osteoporosi. La ricerca è pubblicata online sul “Journal of Agricultural and Food Chemistry”.

Come i broccoli, le cipolle sono considerate degli alimenti anti-cancro: un loro consumo consistente e continuativo porterebbe, infatti, ad una diminuzione del 25% del rischio di contrarre il cancro al seno e ad una riduzione di oltre il 70% del rischio di sviluppare un tumore alle ovaie.

Prendete l’abitudine di aggiungere della cipolla cruda alle vostre insalate o ai panini, ma se proprio non ce la fate a mangiarla cruda potete sempre cuocerla a vapore o saltarla in padella raggiungendo, più o meno, gli stessi risultati!

Matteo Coppola

 ———————————

Il biologo nutrizionista Matteo Coppola
Il biologo nutrizionista Matteo Coppola
  •   Biologo Nutrizionista
  •   Pagina Facebook a questo link
  •   Sito web, a questo link
  •   Per un contatto diretto: Cell – 340/26.18.764

 

 

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *