Frutta, verdura e yogurt aiutano a dimagrire…

 

trasferimento (3)Per perdere peso basta consumare ogni giorno soprattutto frutta, verdura, cereali integrali, noci e yogurt, diminuendo drasticamente il consumo di salumi, dolci, bevande zuccherate, patate, pane bianco, riso raffinato, cereali per la colazione senza fibre e tutti i prodotti da forno, come dolci e merendine.

In questo modo, senza fare alcuna rinuncia nella quantità di cibo, non si aumenta di peso, anzi, si dimagrisce.

Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti americani della Harvard School of Public Health di Boston e pubblicata sulla rivista di ricerca medica New England Journal of Medicine.

I ricercatori hanno studiato per un periodo di venti anni un gruppo di quasi centromila donne e oltre ventimila uomini sani: ogni quattro anni le persone sono state pesate ed è stata analizzata la loro alimentazione abituale, alla ricerca di una relazione tra cibo e peso.

In questo modo, i ricercatori hanno identificato con precisione i cibi che, mangiati abitualmente, fanno più ingrassare e quelli che, al contrario, aiutano a rimanere in forma. culo sodo

A fare maggiormente aumentare di peso sono le patatine fritte industriali tipo snack che, consumate spesso per quattro anni, fanno ingrassare in media di un chilo.

Seguono gli altri tipi di patate, che fanno prendere circa seicento grammi; le bevande zuccherate, circa cinquecento grammi; le carni rosse e gli insaccati, quattrocento grammi. 

E poi gli altri cibi, come il pane bianco, il riso raffinato e i dolci.

Al contrario, consumare verdure, cereali integrali, frutta, noci e yogurt aiuta a diminuire di peso.

Fonte: Di Più 13/02/12
La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: Chili Burn: un aiuto piccante per perdere peso
Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *