Eleuterococco per combattere la stanchezza!

Risultati immagini per eleuterococco«Detto anche ginseng siberiano, è particolarmente indicato per l’organismo femminile perché i suoi componenti hanno un’azione più blanda rispetto a tonici più forti come il ginseng», spiega il dottor Torchio.

Perché funziona: «La sua radice contiene un gruppo di principi attivi, come flavonoidi, polisaccaridi, cumarine e glicosidi, che ne fanno un ottimo tonico generale, in grado di migliorare le performance dell’organismo, riducendo la stanchezza e facilitando il recupero in caso di sovraccarico fisico e mentale», continua l’esperto.

Come assumerlo: Sotto forma di estratto secco, 1-2 compresse al giorno, indicativamente per un paio di mesi. In caso di necessità, puoi ripetere il trattamento per altri 2 mesi, dopo una pausa di 2-3 settimane fra un ciclo e l’altro.

Articolo di Claudio Buono (con la consulenza del dottor Luigi Torchio, Omeopata ed Esperto di Medicina Naturale) – fonte Starbene, 29 agosto 2016

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: Eleuterococco Estratto Titolato

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *