Cosa mangiare e alcuni consigli contro la stitichezza!

Risultati immagini per verdure

Alimenti consigliati
Pane, pasta e riso integrali; verdure crude e cotte, in particolare carciofi, spinaci, zucchine, catalogna, cime di rapa, legumi freschi e secchi; frutta fresca cruda con la buccia, in particolare fichi, kiwi, prugne, uva, albicocche e pere; molta acqua e bevande, fino a due litri al giorno; può essere utile bere, la mattina a digiuno, uno o due bicchieri d’acqua.

Alimenti da limitare
Dolci, in particolare cioccolato, carni, insaccati, limoni, banane, formaggi a pasta dura, tè.

Alcuni utili consigli contro la stitichezza

Mangia più verdure e bevi tanta acqua: le fibre e i liquidi hanno la funzione di ammorbidire le feci e aumentarne il volume, riducendo il tempo di transito nell’intestino e lo sforzo nell’atto della defecazione.

Fai del movimento: è importante seguire un’attività fisica anche leggera ma costante, che favorisca il mantenimento di un adeguato tono dei muscoli addominali.

Ascolta il tuo corpo: è importante assecondare lo stimolo quando si presenta.

Lassativi sì, ma con moderazione: quando, non si ottiene alcun risultato, puoi farvi ricorso, ma solo se si seguono regole precise per evitare possibili danni legati all’uso frequente. Tra quelli disponibili sono da preferire i “lassativi di massa” a base di fibre vegetali (per esempio, psillio, crusca) che agiscono ammorbidendo e aumentando il volume delle feci. La loro assunzione potrebbe, però, interferire con l’assorbimento di alcuni farmaci: si consiglia, quindi, di assumere i medicinali a distanza di almeno due ore.

 

Fonte: tratto da un servizio di Giulio Serri, con la consulenza del prof. Giuliano Bedogni gastroenterologo e del dott. Michele Alvisi farmacista.




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *