Cortisolo ridotto se si dorme in compagnia…

 

trasferimento (3)

Meglio soli che mal accompagnati?

Non è sempre vero: da uno studio condotto da alcuni ricercatori dell’università di Pittsburgh (Stati Uniti) si scopre che addormentarsi accanto a qualcun altro riduce i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, favorendo una diminuzione dei processi infiammatori che possono portare a malattie cardiache, depressione e disturbi autoimmuni.

La condivisione del letto è responsabile anche dell’aumento dei livelli di ossitocina, l’ormone dell’amore, in grado di rafforzare il legame tra le partner.

Un insieme di fattori che aiutano ad avere un sonno più riposante.

Secondo gli studiosi, poi, sono le donne a trarre maggiori vantaggi dal non dormire sole.

In questo caso, si tratta di benefici più psicologici che fisiologici: il gentil sesso riferisce, infatti, di avere maggiore piacere nel dormire con una persona accanto.


Fonte: Viversani e Belli, 29/12/12

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *