Basilico: ricco di oli essenziali per tutti gli usi…

Ogni varietà di basilico ha i suoi specifici oli essenziali, che poi sono quelli che ne differenziano il profumo.

  • Quello caratteristico della specie comune in Italia è derivato dall’eugenolo, sostanza chimica presente in grande quantità anche nei chiodi di garofano.

L’olio essenziale del basilico nostrano è stimolante del sistema nervoso e antidepressivo, favorisce il rilassamento.

  • È indicato in caso di affaticamento mentale, surmenage intellettuale; può anche essere utilizzato per contrastare l’ansia, l’insonnia, la cinetosi, le vertigini e lo stress. Viene inoltre impiegato nella cura dell’epilessia.

È riequilibrante per la flora intestinale: assunto in 2 gocce in un cucchiaino di miele, è utilizzato per ripristinare le condizioni microbiologiche e fisiologiche ottimali della flora batterica.

È decongestionale: se inalato, aiuta ad aprire le vie respiratorie. È antisettico e analgesico. È digestivo perché aiuta a ridurre il gonfiore addominale.

  • Infine – cosa non di poco conto in questa stagione – è repellente per insetti: se diffuso negli ambienti, è un rimedio molto efficace contro le zanzare e per prevenire morsi e punture di insetti fastidiosi.

Fonte: Bio, luglio/agosto 2015

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: I Segreti di Nonna Perla – Basilico 

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *