Autismo: 5 segnali per riconoscerlo!

Per la diagnosi precoce dell’autismo, la psicologa Connie Kasari docente presso UCLA (University of California, Los Angeles) ha identificato 5 indicatori-chiave.

Lo scopo della professoressa americana è stato quello di aiutare i genitori a scovare in tempo i sintomi del disturbo nei loro figli e quindi rivolgersi al più presto da uno specialista.

Secondo la Kasari i bambini autistici si riconoscono perché:

  • 1) non sempre rispondono quando vengono chiamati per nome;
  • 2) non mostrano segni della cosiddetta “attenzione condivisa”. Ossia, l’esigenza di attirare l’attenzione del genitore su un oggetto o una situazione per condividere un interesse;
  • 3) non sono soliti imitare, come di solito accade, i comportamenti degli altri. Ad esempio, le espressioni del viso, i toni della voce;
  • 4) non ricambiano, generalmente, le emozioni di chi hanno di fronte. Così, ad esempio, se un amichetto sorride, non rispondono al sorriso del proprio compagnetto;
  • 5) non simulano giochi di fantasia. Come, per esempio, immaginare di essere una maestra, una madre oppure di un adulto che si prende cura di una bambola o di un peluche.

Fonte: Vero Salute, marzo 2016

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: Autismo come e cosa fare con bambini e ragazzi a scuola. 1 Guida operativa e 2 Workbook. Con aggiornamento online

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *