Ansia e stanchezza? Sì ai rimedi naturali!

Se esistesse un rimedio naturale anti-ansia più efficace dei farmaci, anche i medici lo prescriverebbero. Fronteggiare inquietudine, stanchezza e persino disturbi dell’umore in modo naturale è possibile, ma solo se si mette in atto una strategia su più fronti.

  • Inoltre, non è mai una buona idea rinunciare di propria iniziativa a una terapia impostata dal medico. Il mio primo suggerimento è di confrontarti con lui e sentire che ne pensa dell’eventualità di optare per un approccio non farmacologico.

I cui capisaldi potrebbero essere questi.

Alimentazione: Una dieta male impostata, fa sentire i propri effetti sulla sfera nervosa e sui livelli dì energia. A ogni pasto, contempla una fonte di proteine animali (pesce, carne, uova, prodotti caseari) alternate ai vegetali (frutta a guscio, legumi).

  • Fai una colazione ricca e sana, consuma 3 porzioni di frutta e 4 di verdura al giorno. Abolisci lo zucchero, sostituisci i prodotti a base di farine raffinate con quelli integrali e farai già un buon lavoro.

Movimento: Scegli un’attività fisica aerobica come corsa, camminata, nuoto. Se praticata con continuità, ti aiuterà a vincere l’ansia. E per quanto ti sembri strano, anche l’astenia.

Tecniche per la mente: Iscriviti a un corso di yoga o di tai chi chuan o impara discipline come la mindfulness: hanno riconosciute capacità di attenuare agitazione, stanchezza e turbe neurovegetative varie.

Soluzioni dolci: Certo, puoi considerare i rimedi naturali e non hai che l’imbarazzo della scelta. Così, se nel corpo devono essere incrementati i livelli di un neutrotrasmettitore, quale la serotonina, come accade nei disturbi d’ansia, uno dei più indicati è la griffonia (Griffonia simplicifolia).

 

Fonte: un articolo del naturopata Luca Avoledo su Confidenze, 5 luglio 16 www.lucaavoledo.it

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *