Andrò al mare per un mese: come potrò tenermi in allenamento?

Usa come palestra l’acqua e la spiaggia. Indossa un costume da bagno comodo (non serve che sia tecnico) e fai questo mini-workout.

1. Passeggia velocemente in riva al mare per 15 minuti: inizierai a “riscaldare” i muscoli e ad attivare il metabolismo.

2. Immergiti fino ai fianchi e saltella sul posto sollevando bene le ginocchia.
Esegui l’esercizio per 30 volte, riposati un minuto e ripeti.

3. Con l’acqua fino alle spalle, tieni le braccia tese davanti a te, poi aprile lateralmente e chiudile di nuovo, frontalmente, come se volessi spostare l’acqua.
Fai l’esercizio 20 volte, riposati per un minuto e ripeti.

4. Distenditi in riva al mare ed esegui 3 serie da 20 ripetizioni di crunch.

5. Cammina per almeno 20 minuti con l’acqua all’altezza delle cosce, in modo da riattivare la circolazione e stimolare i muscoli delle gambe, che verranno rassodate anche dall’azione massaggiante delle onde.

Fonte: Un articolo di Irene Terrini, personal trainer, tratto da Starbene, giugno 2015

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: Finalmente in forma – Sport e salute (Dvd)

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *