Alla scoperta della vitamina C!

Alla scoperta della vitamina C! Post tratto dal blog http://www.bellezzaebenessere.eu/La vitamina C, o acido ascorbico, è una molecola antiossidante che interviene in numerosi processi biochimici all’interno della cellula.

L’organismo umano, come molte specie animali, non è in grado di sintetizzarla e pertanto il suo apporto dipende dagli alimenti introdotti con la dieta, in particolare da quelli di origine vegetale.

A cosa serve?

  • E’ richiesta nella sintesi del collagene, una proteina che rappresenta il 30% delle proteine dell’organismo e che costituisce il tessuto connettivo. Il collagene, pertanto, si trova nelle cartilagini, nelle ossa, nei tendini, come anche nell’epidermide, nelle unghie, nei capelli e nei denti. A livello cutaneo, la vitamina C svolge effetti antinvecchiamento e favorisce l’idratazione della barriera protettiva della pelle.
  • Partecipa al metabolismo di alcuni ormoni, quali adrenalina e noradrenalina, gli ormoni dello stress e nella sintesi della serotonina, che svolgono un ruolo nella regolazione del tono dell’umore e del sonno.
  • Favorisce l’assorbimento di ferro a livello intestinale e ne promuove la mobilizzazione nell’organismo.
  • Come antiossidante interviene nei processi di difesa cellulare, aumentando la mobilità dei macrofagi, cellule incaricate dalla difesa dell’organismo. La vitamina C, infatti, è un nutriente il cui utilizzo è spesso associato alla sua capacità di combattere le infezioni virali.

Dove si trova?

Si trova nella frutta fresca e nella verdura: ne sono particolarmente ricchi gli agrumi, i peperoni (sia piccanti che dolci), i cavoli, i broccoli, gli spinaci e la frutta tropicale. Sfortunatamente, è una vitamina estremamente labile e viene distrutta rapidamente dalla cottura (fino al 75%), dall’esposizione all’aria e alla luce.

Cosa succede se manca?

  • La sua carenza può causare sintomi diversi, proprio perché l’acido ascorbico svolge importanti funzioni in diversi organi.
  • Una ridotta assunzione ha ripercussioni sulla circolazione sanguigna e ciò implica poca resistenza al freddo, fragilità capillare e lenta cicatrizzazione delle ferite. A ciò va aggiunto l’aumento della tendenza alle infezioni, stanchezza, dolori muscolari e ossei.

La sua assunzione è importante in particolare nei fumatori, perché contrasta gli effetti tossici e cancerogeni della nicotina, del fumo di tabacco, ma anche dei gas di scarico degli autoveicoli.

La vitamina C rigenera l’attività della vitamina E; i bioflavonoidi ne potenziano l’azione.

Fonte: Longlife Nutritional Supplements

A questo link trovi un post interessante del dottor Marco Stegagno sempre riguardante la vitamina C

 

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: Vitamina C da 1000 mg di Nu Nutrition (74 recensioni)

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *