Aceto: il condimento per disinfettare

Per una casa splendente e rispettosa dell’ambiente.

  • Per eliminare il calcare da rubinetti, sanitari, piastrelle e dal box doccia, utilizzate uno spruzzino preparato con 200 ml di aceto di vino bianco, 300 ml di acqua distillata: spruzzate sulle superfici, lasciate agire per una decina di minuti e risciacquate, passando una spugna, infine, asciugate con un panno di cotone.

L’aceto, puro o diluito in acqua, si rivela un ottimo anti-calcare nella pulizia di sanitari e rubinetti.

  • Ad esempio, per sciogliere il calcare dalle griglie rompigetto dei rubinetti, smontatele e lasciatele immerse nell’aceto puro per una notte: poi, risciacquatele e montatele di nuovo sui rubinetti il mattino seguente.
  • Per un ottimo sgrassante per mobili, mischiate 3 parti d’olio d’oliva, con 1 parte di aceto bianco, applicando la mistura su un panno umido, magari con l’aggiunta di qualche goccia d’olio essenziale per profumare la stanza.
  • Per pulire a fondo il forno, invece, dopo averlo preriscaldato a 180°C e spento, inserito in esso un tegame con acqua fatta bollire con 1 bicchiere di aceto bianco, lasciatelo in forno per 15 minuti, poi, procedete alla normale pulizia, sgrassandolo con più facilità.

Fonte: WeVeg, giugno 2016

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: L’aceto. Piccoli segreti naturali

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *