10 rimedi naturali per un sorriso bianco e smagliante…

smileTutti sappiamo che avere un sorriso bianco e splendente è un elemento imprescindibile per sentirsi bene con noi stessi e con gli altri. Il sorriso è la carta vincente e quando si ha un sorriso sano, è più facile approcciarsi al mondo sia in ambito sociale che in ambito lavorativo.

Purtroppo, si sa, il dentista costa e inconsapevolmente spesso, releghiamo questa spesa in fondo alle nostre priorità, fino a quando dobbiamo poi correre d’urgenza per tamponare il forte dolore di una carie trascurata.

  • Ecco perché la prevenzione è importante, controlli periodici e buona igiene orale sono fondamentali per salvaguardare la salute della nostra bocca.

Eppure la cura del sorriso può rappresentare una spesa ingente e proprio per questo stipulare un’assicurazione può essere un buon investimento: quando si è costretti a riparare alla propria trascuratezza il dentista può diventare una spesa folle.

Qui potete trovare maggiori informazioni riguardo alle varie assicurazioni dentali e trovare quella più adatta a voi.

Oltre ai classici consigli è importante sapere che anche la natura viene in nostro soccorso con numerosi prodotti amici del nostro sorriso. Questi 10 metodi naturali aiutano in pochi gesti a migliorare l’aspetto dei denti rendendoli bianchi e brillanti.

salvia

1- SALVIA
La sua azione abrasiva aiuta a rimuovere macchie, mentre la sua composizione chimica ci funge da antibatterico. Il consiglio è quello di usarla senza abusarne perché potrebbe presentarsi un aumento della sensibilità del dente.

2- MELE E FRAGOLE
Ricchi di acido malico, questi due frutti possono essere utilizzati come sbiancanti naturali se ridotti a pasta e spalmata sulle arcate dentarie. Non abusare della pasta di fragole perché potrebbe intaccare lo smalto dei denti. Basta un’applicazione di cinque minuti una volta a settimana.

I succhi di mele e fragole, possono essere anche usati di tanto in tanto come collutorio.

3- SEDANO E CAROTE
Grazie ai loro elementi innalzano il livello di saliva nella bocca aumentando la sua azione autopulente. Creano un’efficace barriera anti-batterica mantenendo anche l’alito fresco e pulito.

mela e sorriso

4- LIMONE
Utilissimo in caso di fumatori in guerra con le macchie causate dalla nicotina, questo prezioso agrume ha un potente effetto sbiancante. A causa della sua alta acidità si consiglia un uso moderato e uno sciacquo con acqua tiepida subito dopo il suo utilizzo.

5- VERDURE VERDI
I broccoli e i cavoli in particolare hanno una moltitudine di minerali e vitamine che oltre ad assicurarci un’ottima alimentazione, ci danno notevoli vantaggi.

Questi ortaggi ci garantiscono proprietà anticancro, vitamine e antiossidanti, ma anche minerali fondamentali per la prevenzione di macchie antiestetiche sui nostri amati denti, creando infatti una sorta di protezione sulla superficie del dente.

6- BUCCIA D’ARANCIA
La sua azione è paragonabile a quella del limone ma meno aggressiva. Si può utilizzare direttamente strofinando la buccia sui denti, tuttavia non eccedere con la procedura perché essendo piuttosto acida, potrebbe intaccare la parete di smalto o aumentare la sensibilità dentaria.

7- BANANE
Pare che anche questo gustoso frutto, abbia un’azione anti-placca. Non avendo controindicazioni sul suo utilizzo, potrete passarvi la buccia interna su tutti i denti anche una volta al giorno.

8- 1 CUCCHIAINO DI BICARBONATO DI SODIO CON 1 CUCCHIAINO DI SALE
Grazie a questi due prodotti sempre presenti nelle nostre cucine, potrete ottenere risultati fenomenali. Usatelo come se fosse un dentifricio, bagnatelo appena e strofinate i vostri denti come se li steste lavando. Potrete aggiungere anche delle gocce di menta o di limone, in modo da rendere più appetibile il gusto.

Non fate questa procedura più di una volta alla settimana. I due composti, rischiano di essere parecchio aggressivi ed abrasivi, usatelo poco e vedrete ottimi risultati. Ricordatevi sempre di sciacquare la bocca dopo questa procedura.

uva passa

9- UVA PASSA
Questo gustoso alimento stimola la produzione di saliva. Così facendo il nostro autopulente naturale sarà incentivato a fare il suo dovere e scaccierà la placca invasiva che attanaglia il nostro sorriso.

10- CENERE
Certo il più difficile prodotto da trovare, la cenere di noce è però molto utilizzato, fin dai tempi antichi, per rimuovere le tracce di macchie dalle pareti dentali. Va usato con moderazione perché ha un alto tasso di idrossido di potassio, che a lungo andare, potrebbe provocare fastidi e bruciore nel vostro cavo orale.

Ricordatevi sempre che alcune nostre cattive abitudini, incidono drasticamente sull’aspetto estetico della nostra bocca. Inoltre i denti sono sensibili a molti prodotti e ne risentono l’abuso. Alimenti come il caffè, il cioccolato e bibite gassate, vanno usate con moderazione e per tutti i fumatori, inutile spiegare l’effetto ingiallente che ha la nicotina sui nostri denti.

Ricordate che ogni giorno è quello giusto per cominciare a migliorare le proprie abitudini.

Un Guest post di Susanna Matteini

————————————-

Susanna Matteini

Susanna è un’esperta in comunicazione con la passione per la scrittura. Salutista, crede nell’importanza delle buone abitudini e del “sei quello che mangi”.

Curiosa osservatrice, ha molti interessi tra cui le scienze sociali e la psicologia.

 

 

 

Queste sono le fonti da cui sono stati tratti i consigli presenti all’interno dell’articolo.

  • http://www.rimedi-naturali.com/denti-bianchi/#Cenere
  • http://www.my-personaltrainer.it/benessere/sbiancamento-naturale-denti.html
  • http://www.nonsprecare.it/rimedi-naturali-per-sbiancare-i-denti
  • http://www.greenme.it/consumare/detergenza/4504-10-rimedi-naturali-per-sbiancare-i-denti
  • http://incisivo.it/sbiancamento-dei-denti-rimedi-naturali.html

 

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *